CHI SIAMOSOSTIENI APPASSIONATA5 X MILLEARCHIVIO STAGIONIRASSEGNE STAMPACONTATTI e NEWSLETTER
Ziyu He e Marie Sophie Hauzel
Ziyu He e Marie Sophie Hauzel

mercoledì 06 febbraio 2019 - ore 21

Teatro Lauro Rossi Macerata

Ziyu He
violino

Marie Sophie Hauzel
pianoforte

VIVATICKET
ACQUISTA IL BIGLIETTO

L’acquisto dei biglietti con la Carta del Docente è possibile presso la Biglietteria dei Teatri di Macerata.

Antonín Dvořák (1841 - 1904)
Sonatina in sol maggiore per violino e pianoforte, op. 100 (B. 183)

Johannes Brahms (1833 - 1897)
Sonata n. 1 in sol maggiore per violino e pianoforte, op. 78

* * *

Clara Schumann (1819 - 1896)
3 Romanzen op. 22

Pablo de Sarasate (1844 - 1908)
Caprice Basque op. 24

Antonio Bazzini (1818 - 1897)
La Ronde des Lutins op. 25

Henryk Wieniawski (1835 - 1880)
Theme original varié, op. 15

 



 

Ziyu He

L’eccezionale giovane violinista Ziyu He è stato uno dei più giovani solisti, all’età di diciotto anni, a debuttare al Musikverein con la Filarmonica di Vienna diretta da Adam Fischer nel 2017. Si è inoltre già esibito con la Mariinsky Orchestra e Valery Gergiev, l’Orchestra Sinfonica Nazionale RAI di Torino, i Salzburg Chamber Soloists e la Filarmonica Cinese. 

Nel novembre 2014 ha eseguito il Secondo Concerto di Prokofiev con l’Orchestra Sinfonica dell’Università del Mozarteum diretta da Hans Graf.

Nella stagione 2018/19 sono previsti i debutti con l’Orchestra della Toscana, la Filarmonica di Zagabria, la Sinfonica di Singapore e la Wiener Kammerochester, con cui Ziyu He suonerà la Sinfonia Concertante di Mozart diretta da Joji Hattori.

Nel campo della musica da camera, Ziyu He terrà recital alla Konzerthaus di Vienna nell’ambito della serie ‘Great Talents’; è inoltre membro dell’Altenberg Trio Wien.

Nel 2016 Ziyu He ha vinto il Concorso Internazionale Mozart di Salisburgo ed il Concorso Yehudi Menuhin mentre, nel 2014, è stato Eurovision Young Musician dell’anno.

Ziyu He ha iniziato a suonare il violino nel suo paese natale, la Cina, all’età di cinque anni. A soli dieci anni è stato invitato da Paul Roczek - che ne ha riconosciuto l’eccezionale talento e il grandissimo potenziale artistico - per studiare con lui a Salisburgo, all’Università del Mozarteum, dove Ziyu He prosegue attualmente gli studi superiori con Benjamin Schmid.

Agosto 2018

 


 

Marie Sophie Hauzel

Marie Sophie Hauzel è nata in Germania ed ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di quattro anni. Dal 2006 al 2009 ha studiato al Conservatorio di Girona, in Spagna, con la Prof.ssa Rosa Masferrer. 

A quindici anni è diventata la più giovante studentessa a tempo pieno del Mozarteum di Salisburgo.
Dal 2009 Marie Sophie Hauzel è allieva del Prof. Andreas Weber ma ha anche completato un anno con il Prof. Andreas Groethuysen. Ha inoltre partecipato alle masterclass di Lang Lang, Rudolf Buchbinder, Arnulf von Arnim e Karl Heinz Kämmerling.
Marie Sophie Hauzel ha già vinto numerosi premi e riconoscimenti in Spagna e in Germania. Negli ultimi anni si è contraddistinta in diversi concorsi internazionali, tra cui il Concorso Jenö Tacaks di Vienna, il Concorso pianistico Balys Dvarionas in Lithuania ed il Concorso Pianistico Internazionale Hans von Bülow in Germania; grazie a quest’ultima vittoria, le è stata data la possibilità di registrare il suo primo CD. Nel 2014 Marie Sophie Hauzel ha vinto il Concorso pianistico “Jugend Musiziert” (sezione pianoforte solo) grazie al quale ha ricevuto una borsa di studio sia dalla “Deutsche Stiftung Musikleben” sia dalla “Carl Bechstein Foundation”.
Nel frattempo si è esibita in concerto sia in Germania (Monaco, Amburgo, Berlino e Stoccarda, per citarne alcune) sia in Austria, Slovenia, Cina, USA, Lituania, Deanimarca, Italia, Ungheria, Spagna, Cuba, etc. Ha suonato diverse volte a Salisburgo, in occasione della “Salzburger Festspiele”, del festival di Musica da Camera e di altre manifestazioni.
Nel 2015 Marie Sophie Hauzel ha vinto nuovamente il Concorso “Jugend Musiziert” (nella sezione musica da camera: duo pianoforte e violino) ricevendo riconoscimenti speciali quali “migliore interpretazione di un brano di musica da camera” e un premio aggiuntivo dalla “Deutsche Stiftung Musikleben”. Ha inoltre vinto il primo premio del Concorso di musica da camera “Carl Bechstein Stiftung” di Berlino.
Nel 2016 Marie Sophie Hauzel è stata invitata per accompagnare il “Mozart Festival” a Shenzhen, in Cina, dove ha avuto l’occasione di esibirsi in diverse sale da concerto, tra cui la Nanshan Concert Hall e la Shenzhen Concert Hall. Di recente ha avuto occasione di esibirsi sia con orchestre sia in musica da camera; per citarne alcuni, ha suonato con la “Great Wall Orchestra” al National Centre of Performing Arts di Pechino, con l’Orchestra “El sistema” in Venezuela e con la Sandor Vegh Orchestra, sotto la guida di direttori del calibro di Marc Minkowski, Kurt Sassmannshaus, Wofgang Redik.
È inoltre stata invitata come ospite nella rinomata trasmissione “stars of tomorrow” di Rolando Villazon.

Ottobre 2018